recensione

A beautiful day – Recensione

«It’s a beautiful day», dice la piccola Nina a Joe nell’ultima scena – un capolavoro che mescola pulp e dolcezza – di “A Beautiful  Day” (titolo originale “You Were never really here”) di Lynne Ramsay, la pellicola tratta da un racconto di Jonathan Ames, che è stata leggi tutto

Escobar – Il fascino del male – Recensione

La carriera criminale di Pablo Escobar (Javier Bardem), dall’inizio degli anni Ottanta fino alla morte nel 1993, raccontata attraverso lo sguardo della giornalista Virginia Vallejo (Penélope Cruz) che, dopo essere stata a lungo la sua amante, decise di collaborare con gli Stati Uniti favorendo la sua cattura: terza collaborazione sul grande schermo per gli attori leggi tutto

Io sono Tempesta – Recensione

“Io sono Tempesta”, di nome e di fatto: Numa Tempesta (Marco Giallini) è uno spregiudicato uomo d’affari che è partito dal basso, ma ora gestisce un fondo da un miliardo e mezzo di euro. Nonostante il successo nel mondo del lavoro, vive da solo nel suo immenso hotel deserto, pieno di letti in cui lui non riesce a chiudere occhio, circondato leggi tutto

Ready Player One – Recensione

Una montagna russa perfettamente costruita per nerdoni, nostalgici o amanti della cultura pop, quindi circa il 50% di chi oggi ancora si ostina ad andare al cinema. Con Ready Player One, Steven Spielberg gira uno degli adattamenti più attesi degli ultimi anni: il romanzo da cui è stato tratto, già culto per almeno un paio di generazioni di videogiochisti, leggi tutto

Tonya – Recensione

“I media l’hanno sempre dipinta come la ‘cattiva’, ma la sua vita è stata molto più complicata e tragica di quanto non sembri. Senza nulla togliere a Nancy Kerrigan (quello che le è successo è terribile), mi sembrava che la storia di Tonya fosse diversa da com’era stata raccontata. Volevo umanizzare Tonya provando a mettermi nei suoi panni”. Craig Gillespie leggi tutto

Oltre la notte – Recensione

Katja (Diane Kruger) è sposata con Nuri (Numan Acar), che gestisce un ufficio nel quartiere turco di Amburgo: un pomeriggio, lascia il figlio Rocco (Rafael Santana) col padre per incontrare un’amica. Quando tornerà a riprenderli, troverà la zona transennata dalla polizia: un’esplosione ha colpito l’ufficio di suo marito, le leggi tutto

Hostiles – Recensione

Un western, ma non solo: “Hostiles” è un film che darà ampia soddisfazione agli amanti del genere, ma rimane un’opera non per tutti. Il film di Cooper non è una rilettura caciarona, neanche un tentativo di reinventarlo (come hanno sperimentato Clint Eastwood o Quentin Tarantino).

La versione di Scott Cooper – regista che come protagonisti principali chiama davanti alla macchina leggi tutto

Metti la nonna in freezer – Recensione

Humor britannico, commedia spagnola e un pizzico di comicità all’italiana: è questa la ricetta di “Metti la nonna in freezer”, la pellicola diretta dai giovani registi Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, che mette insiemeun cast molto ben assortito, a cominciare da Fabio De Luigi, che veste i panni leggi tutto

Lady Bird – Recensione

Lady Bird

Christine “Lady Bird” McPherson (Saoirse Ronan) frequenta l’ultimo anno di un liceo cattolico e sogna di lasciare la sua città, una Sacramento provinciale e opprimente, per poter frequentare il college a New York. Anticonformista e teneramente ribelle, tenta di destreggiarsi tra vecchie e nuove amicizie, storie d’amore brevi ma travolgenti e le leggi tutto

La forma dell’acqua – Recensione

Elisa (Sally Hawkins) vive in un piccolo appartamento sopra un cinema e, ogni notte, fa le pulizie in un laboratorio scientifico di Baltimora. La sua vita scorre tranquilla, giorno dopo giorno, sempre uguale: Elisa è molto riservata, intrappolata in un mondo di silenzio e solitudine. Le uniche persone con cui ha stretto un legame sono la collega Zelda (Octavia Spencer) leggi tutto