recensione

La diseducazione di Cameron Post – Recensione

Montana, 1993: l’adolescente Cameron Post (Chloë Grace Moretz), orfana dei genitori, viene sorpresa sul sedile posteriore di un’auto mentre bacia la sua migliore amica, Coley (Quinn Shephard). Nel tentativo di esorcizzare la sua SSA (“attrazione dello stesso sesso”), Cameron viene spedita da sua zia in un centro religioso specializzato in leggi tutto

Millennium – Quello che non uccide – Recensione

Lisbeth Salander (Claire Foy), la hacker svedese che salva le donne dagli uomini violenti, deve fare i conti con il passato e con la sorella Camilla (Sylvia Hoeks). Assoldata dall’informatico Frans Balder (Stephen Merchant) per recuperare un programma di sua invenzione che potrebbe mettere a rischio la sicurezza in tutto il mondo, Lisbeth leggi tutto

First Man – Recensione

Inquietanti rumori di ferraglia che cigola, una serie infinita di errori e incidenti (anche mortali), una tecnologia così vintage a cui si fa quasi fatica credere (vedi i cronografi che gli astronauti portavano al polso), l’orgoglio americano e la voglia di superare i sovietici nella lotta alla conquista della luna. Tutto questo è “First Man” leggi tutto

Guarda in Alto – Recensione

A volte ci sono storie a cui manca solo un piccolo, ma incredibilmente significativo, dettaglio per essere raccontate. Fulvio Risuleo, regista di “Guarda in Alto” (suo primo lungometraggio, terminato un anno fa ma distribuito solo adesso nei cinema), aveva ben chiara la trama e i personaggi del suo film, ma non aveva ancora trovato l’ambientazione leggi tutto

Halloween – Recensione

Da 40 anni, Laurie Strode (Jamie Lee Curtis) si prepara per il ritorno di Michael Myers (Nick Castle), lo psicopatico che ha massacrato i suoi amici durante la notte di Halloween del 1978: per tutti quegli anni, è rimasta chiusa in casa, addestrando la figlia Karen (Judy Greer) a difendersi nel momento dall’inevitabile ricomparsa del mostro. leggi tutto

A star is born – Recensione

Il cantante e musicista Jackson Maine (Bradley Cooper), sul viale del tramonto a causa dei suoi problemi di salute e di dipendenza da alcol e droghe, una sera in un bar “scopre” la talentuosa Ally (Lady Gaga), che ha chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante: Jack la convince a tornare sul palcoscenico al suo fianco e la carriera leggi tutto

Il “doppiaggese” al cinema e in tv – Recensione del libro di Angela Sileo

Da sempre, c’è chi accusa il doppiaggio di alterare la veridicità dei dialoghi, chi invece lo apprezza grazie al lavoro di doppiatori e adattatori talentuosi che migliorano la fruibilità del testo filmico. Fin dalle origini del sonoro, il tema del doppiaggio ha conquistato l’attenzione dei filmologi, dei cineasti e del pubblico italiani. Per non parlare del recente leggi tutto

Sei ancora qui – Recensione

Sono ancora qui

Una terribile esplosione in un laboratorio scientifico sperduto nell’Illinois ha lasciato il mondo infestato dai redivivi, dei fantasmi che appaiono e scompaiono per pochi istanti ogni giorno, compiendo sempre le stesse azioni in loop. Dieci anni dopo, la 16enne Ronnie (Bella Thorne), che nell’esplosione ha perso il padre, riceve un messaggio terrificante leggi tutto

La profezia dell’armadillo – Recensione

Si partiva con le peggiori e più feroci intenzioni per “La Profezia dell’Armadillo”, e invece no. Il film tratto dal primo fumetto di Zerocalcare è un’altra cosa (e grazie, graziella e come dice lo stesso autore), ma nel suo essere altra cosa porta a casa il risultato, far passare un paio d’ore in spensieratezza.

Gioca contro l’affetto che molti hanno per questo fumetto e per il suo leggi tutto

Don’t worry – Recensione

John Callahan (Joaquin Phoenix) è un giovane alcolista: a una festa incontra Dexter (Jack Black), con cui si prende una sbronza colossale. Completamente ubriachi, si mettono in macchina per raggiungere un altro party e hanno un terribile incidente, che lascia John sulla sedia a rotelle dopo un grave incidente stradale, causato da una sbornia notturna. Durante leggi tutto